Se parlare è d’argento, allora il silenzio è d’oro - Unita Islamica Della Maremma
Salamu Alaikum da musulmani di Maremma!

Se parlare è d’argento, allora il silenzio è d’oro

Durim Mema

Il rischio di chi non controlla la lingua.

Molte persone non prestano attenzione a quello che dice. Ci sono volte in cui le parole che escono non conoscono il rischio o addirittura non pensano che può essere un grande peccato.

“Quando con le vostre lingue riportaste e con le vostre bocche diceste cose, di cui non avevate conoscenza alcuna. Pensavate che non fosse importante, mentre era enorme davanti ad Allah” (An-Nur:15)

Il Profeta Muhammad sallAllahu ‘alayhi wa sallam, ha detto: “L’uomo dice una parola con cui piace ad Allah e non pensa che con questo può guadagnare molto, per il bene di quella parola Allah è soddisfatto di quella persona fino al giorno che lo incontra . Può anche dire una parola pensando che non sia così pericoloso, ma quella parola fa sì che Allah odia quella persona fino al giorno in cui lo incontra (il giorno del giudizio). (Trasmette Tirmidhi, n. 2319 e Ibn Mayya, n. 3969, Albani lo considera sahih-il vero)

Profeta, sallAllahu ‘alayhi wa sallam, ha detto: ‘la fede di nessun uomo è completo se non migliora il suo cuore,e il cuore non può migliorare a meno che la lingua non è controllato'(Ahmad, 3/198)

La ragione per cui abbiamo due orecchie e una sola bocca è che dobbiamo ascoltare di più, parlare di meno

Lukman ha detto a suo figlio: “Se parlare è d’argento, allora il silenzio è d’oro”

Leave a Reply

Comments are closed on this post.